Finalmente l'estate è arrivata! Ahhh, che piacevole sensazione quello schiaffo di sole sul nostro viso! Quel periodo dell'anno è arrivato dando giustizia a tutti quei mesi passati in palestra 😉

Chi non ama togliersi tutti quei fastidiosi vestiti invernali per godersi pienamente il sole e il mare? Ma che dire della cura della pelle? Per quanto la sensazione possa essere piacevole, i raggi del sole possono causare gravi danni. È essenziale proteggere la pelle durante i mesi estivi.

Sappiamo che troppo sole può danneggiare la barriera idrolipidica della pelle, causando perdita di elasticità, secchezza e anche invecchiamento precoce.

Il modo migliore per evitare problemi? Prendersi cura della propria pelle.

Qualunque siano le tue preoccupazioni di salute o di bellezza, prendersi cura della tua pelle, soprattutto in estate, è il primo passo per mantenere una pelle luminosa e sana tutto l'anno.

Come prendersi cura della pelle in estate

Come prendersi cura della pelle in estate



Sole e pelle - Non è esattamente una passeggiata nel parco. Calore, umidità e inquinamento possono lasciare il segno. E lo faranno sicuramente se non ci si prende cura della pelle in modo adeguato.

La pelle esposta al sole selvaggio perde col tempo la sua naturale luminosità. Diventerà opaca, grassa e suscettibile di macchie.

Scopri come proteggere la tua pelle dal caldo estivo e mantenere quel look radioso per tutta l'estate.

L'aumento delle temperature e l'umidità spingono le ghiandole sebacee a lavorare di più. Il che rende la pelle grassa ancora più grassa e la pelle secca ruvida e irregolare. Il calore che dilata i pori permette allo sporco e ai batteri di avere una vita facile e prolifica all'interno della pelle.

Mentre il sole può dare quell'abbronzatura dorata, pochi mettono in relazione i danni causati dai raggi ultravioletti con l'invecchiamento precoce e, nel peggiore dei casi, il cancro della pelle.

Prenditi cura della pelle del viso

È necessario prendersi cura della propria pelle in estate, soprattutto quella del viso. La zona più colpita dai raggi solari. Lavare il viso con abbondante acqua fredda almeno due volte al giorno è un ottimo rimedio, sia per riattivare la circolazione dei capillari che per eliminare tracce e residui di sporco in eccesso.

Così come tutti i giorni, anche la routine serale per la cura della pelle è essenziale, ancora di più in estate. Le creme di protezione solare tendono ad essere più pesanti, quindi è necessario sbarazzarsi di qualsiasi residuo di protezione solare prima di andare a letto. Proteggi la tua pelle durante il giorno, ma lasciala respirare durante la notte.

  • Utilizzare uno scrub

In estate, a causa dell'eccessiva sudorazione, c'è un accumulo indesiderato di sebo nei pori della pelle. L'esfoliazione, quindi, diventa il segreto per mantenere la pelle sana e pulita durante tutto l'anno. L'uso di uno scrub per il viso rimuoverà le cellule morte della pelle. L'azione esfoliante dello scrub dona un colorito più sano e luminoso, lasciando la pelle del viso radiosa. Ricorda che così come è essenziale fare uno scrub al viso almeno tre volte alla settimana, è anche importante farlo su tutto il corpo. L'accortezza è quella di strofinare in modo molto più delicato nei mesi estivi, mesi in cui la pelle è più sofferente. Si eviteranno così arrossamenti e irritazioni.

  • Usare un buon toner

Dopo aver rimosso tutte le impurità con lo scrub, è essenziale applicare un buon tonico. Quest'ultimo non solo aiuta a chiudere i pori aperti, ma previene anche future macchie contrastando la congestione. Poiché la zona T è molto ricca di ghiandole sebacee, è necessario prestare maggiore attenzione a questa zona.

Ricorda: ci sono diversi tipi di pelle.

Se la pelle è grassa: è meglio evitare creme troppo spesse; in estate, sarebbe come soffocare la pelle del viso con uno strato di plastica. Al contrario, optate per prodotti contenenti acido salicilico e senza olio. Se hai una pelle sensibile ma a tendenza acneica, scegli prodotti contenenti perossido di benzoile.

Se la pelle è secca: Evitare i detergenti e i saponi troppo schiumosi. Potrebbero privare la pelle dei lipidi necessari. Inoltre, è necessario usare viso e creme per gli occhi per formare una barriera protettiva dagli agenti esterni. Optate per quelli naturali che contengono ceramidi e acidi grassi naturali.

Non sai da dove cominciare a cercare? Dai un'occhiata alla gamma - Valuxxo Hemp Skincare Ricchi di nutrienti naturali, perfetti per l'estate perché non sono grassi e lasciano la pelle libera di respirare rispettando anche le pelli più sensibili.

Se la pelle è sensibile, ricordatevi di farlo con gentilezza, anche se dovete tenere la pelle pulita. Scegliete creme ipoallergeniche. Così non correrete il rischio di reazioni allergiche. Assolutamente da evitare i saponi solidi, contenenti una percentuale di crema, sono troppo aggressivi sulla pelle sensibile. Fatevi un buon amico con ingredienti naturali antinfiammatori. Potresti provare la camomilla, l'estratto di liquirizia e gli impacchi di cetriolo. Aiuteranno a lenire la pelle sensibile esposta al sole.

Aggiungi gli antiossidanti alla tua routine di cura della pelle

Nessuna estate skincare routine è completo senza un eccellente siero antiossidante. Non solo aumenta l'idratazione, ma protegge anche dall'azione nociva degli agenti inquinanti. Grazie a un siero con ingredienti antiossidanti, stimolerete la produzione di collagene combattendo i radicali liberi per prevenire ulteriori danni.

Il siero per il viso è uno di quei prodotti definiti "a taglia unica". Può essere usato su tutti i tipi di pelle, che sia mista, grassa o sensibile.

Mantenere la pelle idratata

Il calore aumenta la perdita di liquidi, quindi sarà più facile che la pelle si disidrati. Può causare sensazioni di irritazione, arrossamento e secchezza. Assicurati di bere almeno 64 once di acqua al giorno. Mangiare cibi ricchi di acqua come frutta e verdura di stagione avrà un impatto più che positivo sull'idratazione della pelle.

Il calore estivo si traduce spesso in un'enorme sudorazione. Quindi, più produzione di sebo e di cellule epidermiche. E quando le cellule morte della pelle si mescolano con il sebo, benvenuta l'acne!

I mesi estivi sono quelli che mettono a dura prova la pelle. È in estate che si verifica una mancanza di idratazione. Ecco perché è importante investire in una maschera nutriente per dissetare la pelle, almeno un paio di volte alla settimana. Lava il viso seguendo i consigli che abbiamo dato nel paragrafo precedente, applica la maschera per riparare, idratare e lenire la pelle riarsa dal caldo.

Dovresti preferire prodotti per la cura della pelle più leggeri in estate, perché sono meno oleosi e lasceranno la tua pelle traspirante. Ma questo non significa che la pelle non abbia bisogno di essere idratata. Infatti, è proprio in estate che bisogna dissetarsi il più possibile. La cura della pelle in estate dovrebbe fornire idratazione lasciando una sensazione appena percettibile.

La cosa migliore che puoi fare è anche la più diretta: molta acqua! Lavati spesso il viso con acqua fredda e bevi almeno 64 once di acqua al giorno. In estate, devi mantenere i livelli ottimali di H20 nel tuo corpo.

Proteggi la tua pelle dai raggi del sole

prenditi cura della tua pelle mantieni la pelle idratata in estate


Non c'è bisogno di un sole cocente perché la tua pelle cominci a sentire gli effetti nocivi del sole. Naturalmente, in estate, il problema peggiora. È naturale voler passare l'estate al mare. Quanto è bello stare in acqua tutto il giorno? Beh, fortuna a parte, chi può farlo. Fate attenzione al riflesso dei raggi del sole sull'acqua. Funziona come uno specchio per il sole, aumentando il suo pericolo sulla pelle.

Applicare sempre la protezione solare sul viso e sul corpo: ogni volta che ci si espone al sole e ogni dopo il bagno.

Le creme solari dovrebbero essere la prima cosa da mettere in valigia. Assicuratevi di usare quelle buone con un ampio spettro ultravioletto. Cioè SPF 30-50, e che copra i raggi UVA e UVB. Non dimenticare che come il viso, anche le mani, i piedi e il collo fanno parte del corpo 😉

Assicuratevi di applicare la protezione solare da 15 a 30 minuti prima dell'esposizione al sole. Una buona crema dovrebbe essere idrorepellente in modo da resistere al sudore e all'acqua.

Scegliere l'abbigliamento giusto

Un altro consiglio estivo, per mantenere la pelle sana e curata, è quello di scegliere un abbigliamento adeguato.

Per esempio, iniziate a usare i cappelli. I raggi UV non sono solo dannosi per la pelle ma anche per il cuoio capelluto. Preferisci un fedora invece di un berretto da baseball, perché ti coprirà anche le orecchie.

Alcuni vestiti possono riflettere i raggi solari. Progettati per scacciarli, sono ora disponibili nei negozi specializzati. Per esempio, gli indumenti con UPF 30 lasciano entrare solo 1/30 dei raggi UV.

Inoltre, considera il tipo di materiale da scegliere. Per esempio, il cotone bianco, la seta, il lino e la canapa sono ottimi materiali da indossare in estate. Più utile se di colori chiari, come sappiamo la luce riflette i raggi mentre lo scuro assorbe, la luce UV penetrerebbe attraverso il tessuto.

Non trascurate l'importanza di proteggere i vostri occhi, anche loro possono essere influenzati negativamente dai raggi UV (minimo UV400). Scegli un buon paio di occhiali da sole e assicurati che ti accompagnino ovunque all'aria aperta.

L'esposizione prolungata ai raggi UV può irritare e arrossare la sclera, il bianco degli occhi. Proprio come il sole può bruciare la pelle, così può bruciare gli occhi. L'esposizione al sole senza un'adeguata protezione degli occhi può causare cataratta, degenerazione maculare e congiuntivite nel tempo.


Non rinunciare alla salute della tua pelle. Porta tutta la bontà in vacanza con te.

Essenziali naturali per la cura della pelle da uomo

OTTIENI 10% DI SCONTO PER IL TUO PRIMO ORDINE

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere 10% di sconto per il tuo primo ordine, nonché le ultime notizie e aggiornamenti dal nostro team.

Ti sei iscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Condividi questo
×

Clicca per chattare

×