Qual è l'unica cosa che non ti manca mai di cercare quando acquisti i tuoi prodotti cosmetici da uomo? 

È la data di scadenza? Gli ingredienti utilizzati o l'imballaggio? 

Se la prima cosa che guardi è la data di scadenza, ti aspetti che duri dei giorni senza andare a male. 

Nel mondo della bellezza, ci sono due diversi tipi di conservante agenti, conservanti naturali per i cosmetici e il conservante chimico agenti

Vuoi dare alla tua pelle le cure amorevoli che merita? Sii consapevole degli ingredienti che si trovano nei prodotti cosmetici che stai applicando sulla tua pelle. 

Condivideremo e vi illumineremo su conservanti naturali per i cosmetici e cosa dovreste controllare sui cosmetici prima di comprare il vostro prossimo prodotto per la cura della pelle. 

Conservanti organici per cosmetici 

Conservanti organici per cosmetici 

Potresti essere consapevole delle tossine e delle sostanze irritanti che si trovano in alcuni cosmetici, medicine e alimenti, e questo potrebbe essere il motivo per cui stai cercando prodotti con conservanti organici o naturali. 

Anche se i conservanti chimici fanno il loro lavoro, causano molti danni alla pelle. 

Ecco perché è essenziale cercare prodotti con conservanti naturali sulle etichette prima di comprare il tuo prodotti per la tua skincare

Cosa sono i conservanti organici? 

I conservanti organici o naturali sono ingredienti che si trovano in natura senza trattamento artificiale. 

Questi conservanti aiutano ad evitare che i prodotti si rovinino prima del tempo.

I conservanti naturali sono privi di parabeni, oli minerali, siliconi, petrolati, S.L.S, glicole propilenico, coloranti e profumi sintetici, PEG e carbomeri.

Uso dei conservanti naturali: 

Aiuta a prevenire la crescita di funghi e batteri (antimicrobico) 

Aiuta a prevenire la crescita di muffe e lieviti (antibatterico) 

Ritarda l'ossidazione 

Arresta il processo di invecchiamento nei prodotti cosmetici 

Elenco di conservanti naturali per i cosmetici:

Aloe vera

 Conservanti naturali per i cosmetici

L'aloe vera è una pianta succulenta che si trova negli ambienti tropicali di tutto il mondo. Contiene B1, B2, B6, C, enzimi, composti fenolici, colina, niacinamide, glicoproteina, acidi salicilici e sostanze fitochimiche.

Ha molti benefici preziosi che vanno dal lenire le scottature solari, guarire le ferite, aiutare a combattere le infezioni della pelle e molto altro. 

Gli scienziati hanno sviluppato conservanti di aloe vera dalla pianta di aloe vera per usarli nell'industria cosmetica come conservanti naturali. L'aloe vera è diventata uno dei conservanti naturali più comuni per i cosmetici. 

Alcool benzilico 

L'alcol benzilico si trova naturalmente in molte piante, tra cui il gelsomino, il giacinto e il fiore Ylang Ylang dell'albero Cananga.

Viene aggiunto ai prodotti cosmetici come conservante grazie alle sue proprietà antisettiche. Si può trovare in shampoo, lozioni, saponi, detergenti per il corpo e il viso. 

Acido citrico

 

Si tratta di un conservante naturale usato in prodotti alimentari e cosmetici. È un antiossidante che si trova comunemente in molti frutti, tra cui arance, limette, limoni, pompelmi e pomodori.

L'acido citrico aiuta a prevenire la crescita di muffe, lieviti e alcuni batteri. Può essere derivato naturalmente dallo zucchero o essere prodotto sinteticamente. 

Estratto di semi di pompelmo

 

L'estratto di semi di pompelmo è noto da tempo per le sue proprietà antimicotiche, ma può anche uccidere batteri e virus.

È un conservante in saponi, shampoo, lozioni, deodoranti e detersivi per piatti. L'estratto di semi di pompelmo può essere trovato naturalmente, ma è anche trasformato in un prodotto fabbricato sinteticamente. 

Eritorbato di sodio

 

Sia i limoni che le limette abbondano di vitamina C, che aiuta a proteggere le cellule dai danni dei radicali liberi. Un conservante derivato da questi frutti è l'eritorbato di sodio.

Un ingrediente comune nelle carni lavorate per aiutare a preservare il colore, ma si trova anche in molti prodotti per la cura della pelle. 

Estratto di rosmarino

 

Questo estratto è un potente antiossidante che può prevenire l'irrancidimento (odori "spenti" derivanti dall'ossidazione dei lipidi) negli alimenti e nei cosmetici.

È stato usato per secoli per aggiungere sapore ai piatti, ma ora è sempre più usato come conservante negli alimenti trasformati e nei cosmetici. 

Olio dell'albero del tè 

Questo olio è distillato dalla pianta dell'albero del tè, usata per secoli come antisettico per trattare le ferite. È usato in saponi, shampoo, lozioni, lavaggi del viso e trattamenti per aiutare a trattare l'acne. 

Olio di salvia 

L'olio di salvia è un conservante e un olio essenziale. Ci sono molte specie di salvia che producono oli benefici che contengono proprietà antibatteriche che possono uccidere batteri, funghi e virus.

Viene comunemente aggiunto al dentifricio e al collutorio, aumentando i benefici di aiutare a combattere la carie e l'accumulo di placca. 

L'aspetto negativo è che l'olio di salvia non si mescola bene con l'acqua, quindi le superfici devono essere oliate per mescolarsi. 

Tocopheryl Acetate (vitamina E) 

Questo antiossidante si trova naturalmente nell'olio di germe di grano, nell'olio di crusca di riso e nelle olive. È uno degli antiossidanti più comuni grazie alla sua stabilità e capacità di proteggere i lipidi e le sostanze idrosolubili dai danni causati dai radicali liberi. 

Anche se tecnicamente non è un conservante, aiuta a prevenire l'ossidazione. Ecco perché è un antiossidante. Per "conservare" gli oli, la vitamina E contiene reazioni di ossidazione che creano reazioni che danneggiano gli oli. Così prolunga la durata di conservazione dei vostri prodotti cosmetici. 

Gluconolattone 

Il gluconolattone è un conservante che funziona bene contro funghi, muffe e lieviti nei prodotti per la cura della pelle e negli alimenti lavorati.

È considerato un additivo sicuro per entrambi i prodotti, ma può causare irritazioni cutanee se usato su pelle rotta o da persone con pelle sensibile. Il gluconolattone si trova naturalmente nel mais, nel miele, nel vino di riso e nei succhi di frutta. 

Benzoato di sodio e sorbato di potassio 

Questi due conservanti funzionano bene contro funghi e batteri sia nel cibo che nei cosmetici.

Sono ingredienti diffusi che si trovano in molti alimenti trasformati per aiutare a prevenire la crescita di muffe e proteggere gli aromi dall'ossidazione. Questi stessi benefici possono essere trovati in shampoo, balsami, lavaggi per il corpo e anche lozioni. 

GUARDA I NOSTRI NEGOZIO CON TUTTI I PRODOTTI NATURALI

Importanza degli antiossidanti naturali nei cosmetici 

Gli antiossidanti non sono confusi con i conservanti, ma giocano un ruolo critico nella "conservazione". Aiutano a proteggere dai danni causati dai radicali liberi. 

Gli antiossidanti nei cosmetici sono usati principalmente per mantenere i prodotti liberi dall'ossidazione che li fa scadere più velocemente. 

Gli antiossidanti impediscono la formazione di radicali liberi indotti dalla luce UV, dall'inquinamento o da altri fattori ambientali. 

Possono anche ridurre i danni alla pelle dovuti all'invecchiamento e le infiammazioni cutanee come l'eritema (arrossamento della pelle). 

La principale classe di antiossidanti usati nei cosmetici: 

  1. Vitamina E (tocoferoli e tocotrienoli) 
  2. Vitamina C (acido ascorbico, L-ascorbyl palmitato, ascorbato di sodio) 
  3. Estratto di tè verde (polifenoli) 
  4. Estratto di semi d'uva 

Benefici terapeutici degli antiossidanti naturali per la pelle 

Con l'età, la pelle comincia a perdere la sua elasticità e fermezza, il che fa sì che la pelle si afflosci, dandole un aspetto stanco e consumato. 

È impegnativo per la tua pelle mantenere la sua elasticità e fermezza quando introduci sostanze chimiche aggressive nel tuo corpo. 

Queste sostanze chimiche aggressive entrano nel flusso sanguigno e causano gravi danni alla pelle e al corpo. 

Come può una persona capire quale prodotto è il migliore? 

Assicurati di comprare prodotti con antiossidanti. Gli antiossidanti nei cosmetici forniscono una migliore cura della pelle rispetto ai prodotti che ne sono privi. 

L'applicazione topica di antiossidanti può aiutare a rimuovere/migliorare le rughe, le linee sottili, il rossore, l'iperpigmentazione, le macchie post-acne e anche condizioni gravi come l'eczema o la psoriasi. 

Alcuni esempi di antiossidanti naturali includono: 

Acido ascorbico 

Acido lattico 

Acido propionico 

Acido sorbico 

Le nostre materie prime organiche per la cura della pelle sono preservate da batteri, lieviti, muffe e funghi. Questo significa che avete la garanzia di prodotti ben conservati e sicuri per il vostro uso. 

Per esempio, il nostro Crema contorno occhi rivitalizzante maschile contiene Olio di semi di canapaAloe vera, olio di jojoba e acido ialuronico. 

Questo aiuta a prevenire la secchezza e a migliorare l'elasticità intorno agli occhi. Il nostro Siero rassodante per il viso da uomo può penetrare in profondità nella pelle per darle un aspetto più giovane e rimpolpato grazie all'acido ialuronico (ialuronato di sodio), all'olio di semi di canapa, all'olio di oliva Emulium Mellifera, all'aloe vera e all'olio di jojoba. 


Non sei sicuro se una crema contorno occhi o un siero viso siano adatti a te?

Approfondisci l'argomento:

PERCHÉ VALE LA PENA INVESTIRE IN UNA CREMA CONTORNO OCCHI UOMO

TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SUL SIERO VISO UOMO


Le materie prime organiche per la cura della pelle sono classificate come autoconservanti o che richiedono una conservazione aggiunta. I prodotti fatti con entrambi gli ingredienti devono essere conservati contro batteri, lieviti, muffe e funghi. 

I prodotti organici per la cura della pelle formulati con conservanti organici possono durare un anno o più. Al contrario, i prodotti non organici possono essere invasi da microrganismi se non vengono refrigerati dopo poche settimane. 

Gli emulsionanti sono ampiamente usati nei cosmetici biologici per tenere insieme ingredienti a base di acqua e olio. Le materie prime organiche per la cura della pelle possono creare un'emulsione stabile da sole, ma gli emulsionanti naturali dovrebbero essere scelti se devono essere combinati con altri ingredienti. 

Senza l'aggiunta di emulsionanti potrebbero separarsi in olio e acqua dopo un po'. I prodotti organici per la cura della pelle che contengono un emulsionante organico possono durare più di sei mesi, mentre quelli non organici possono diventare rancidi entro tre mesi. 

I conservanti naturali per i cosmetici sono aggiunti alle materie prime organiche per la cura della pelle, ai conservanti vegani per i cosmetici e agli emulsionanti organici. Le materie prime organiche per la cura della pelle sono gli ingredienti principali dei prodotti per la cura della pelle che sono stati usati per secoli per mantenere i prodotti freschi e liberi da microrganismi. 

I prodotti organici per la cura della pelle richiedono solo una piccola quantità di conservanti per essere adeguatamente conservati, e tipicamente contengono ingredienti naturali come l'estratto di semi di pompelmo o gli oli essenziali.

Conservanti naturali per i cosmetici

Quando le materie prime organiche per la cura della pelle sono combinate con conservanti vegani per cosmetici ed emulsionanti organici per cosmetici, il prodotto cosmetico durerà fino a un anno o più in condizioni di conservazione adeguate. 

I prodotti organici per la cura della pelle formulati con conservanti organici durano fino a un anno o più in condizioni di conservazione adeguate. Al contrario, quelli non organici possono essere contaminati entro tre mesi dall'apertura se non sono refrigerati. 

Gli ingredienti naturali per i cosmetici includono l'estratto di rosmarino e l'olio di avocado che proteggono naturalmente dai batteri. Le materie prime organiche per la cura della pelle come l'olio di jojoba, il burro di karité e l'olio di cocco hanno un antiossidante naturale che inibisce la crescita dei microrganismi.

Un altro ingrediente naturale che dovrebbe eccitarvi ogni volta che lo notate in un prodotto cosmetico è la presenza di estratti di alghe. 

I prodotti biologici per la cura della pelle fatti con questi ingredienti possono essere conservati con vitamina E o estratto di semi di pompelmo per una breve durata di conservazione senza diventare rancidi. Puoi anche cercare conservanti vegani per cosmetici che derivano da fonti vegane. Questi conservanti hanno proprietà simili a quelli derivati da fonti animali. 

Conservanti naturali per i cosmetici

Perché dovresti usare prodotti naturali per la cura della tua pelle 

Quando ti prendi cura della tua pelle, i prodotti naturali per la cura della pelle dovrebbero essere la tua scelta numero uno.

Questo perché i prodotti sono coltivati senza pesticidi, additivi e molte altre sostanze chimiche. 

La tua pelle è un buon indicatore di ciò che va nei prodotti che compri.

Se la tua pelle reagisce negativamente a un particolare prodotto, è probabile che contenga sostanze chimiche e additivi.

Oltre a questo, alcuni ingredienti possono essere più propensi a causare reazioni rispetto ad altri. 

I prodotti naturali per la cura della pelle hanno anche la giusta consistenza per la tua pelle.

Questi reggono meglio di altri, soprattutto se esposti al calore e all'umidità, rendendoli più adatti al tuo regime di bellezza quotidiano.

Alcuni di questi prodotti naturali possono anche durare tutto il giorno o la notte, in modo da ottenere più benefici da loro. 

In Conclusione

Speriamo che tu sia più informato sull'importanza di scegliere prodotti con conservanti naturali.

La cura efficace della pelle è un processo che inizia facendo la scelta giusta nel tuo regime di cura della pelle e scoprendo cosa funziona meglio per la tua pelle.

Come uomo, il tuo regime di cura della pelle dovrebbe essere personalizzato in base al tuo tipo di pelle per garantire i migliori risultati possibili.

Usate ingredienti naturali ogni volta che potete. 

Essenziali naturali per la cura della pelle da uomo

OTTIENI 10% DI SCONTO PER IL TUO PRIMO ORDINE

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere 10% di sconto per il tuo primo ordine, nonché le ultime notizie e aggiornamenti dal nostro team.

Ti sei iscritto con successo!

Pin It on Pinterest

Condividi questo